Come detto in un altro articolo, dopo il conseguimento della certificazione Google Certified Educator di livello 1, mi sono preso una pausa prima di passare al livello 2, in quanto la mia scuola mi ha proposto di diventare Formatore Eipass.

Ho appena concluso questo percorso, ci ho messo circa un mese, quindi voglio spiegarti in cosa consiste e a cosa vai incontro se decidi di diventare Formatore Eipass o di prendere una della tante certificazioni che Eipass mette a disposizione per insegnanti e docenti.

Per diventare formatore, devi essere abilitato da un centro Eipass, ad esempio una scuola che abbia deciso di attivarsi in questo senso, e superare 3 gruppi di esami:

Mentre i primi due esami prevedono la lettura di dispense in pdf, l’ultimo invece richiede di seguire centinaia di minuti di video-lezioni, leggere le dispense e sostenere diversi esami a seconda della specializzazione scelta. Dal momento che la mia scuola ha deciso di proporre corsi a docenti e studenti sull’Eipass 7 Moduli User, pur essendo già un utente esperto, ho deciso di scegliere questa certificazione, in modo da avere piena conoscenza di cosa insegnare agli iscritti. Pertanto è di questo ultimo esame che ti parlerò, in modo che tu sappia a cosa vai incontro, se decidi di certificare le tue competenze digitali secondo il quadro di riferimento europeo.

Didattica digitale con gli strumenti di produttività

Eipass 7 Moduli User

Se hai iniziato, da poco o da molto, ad utilizzare PowerPoint per creare lezioni interattive o Word ed Excel per gestire i documenti del consiglio di classe, ma ritieni di non essere mai riuscito a padroneggiare bene questi strumenti, che hai imparato ad usare come autodidatta, allora il corso seguente è quello che ci vuole per acquisire alcune delle competenze di base che ti permetteranno di utilizzare questi strumenti di produttività in modo ottimale, per poi eventualmente decidere di passare alle certificazioni di livello più avanzato.

Come puoi leggere sulla pagina dedicata, questo corso, probabilmente il più diffuso soprattutto in ambito scolastico, ti permette di acquisire le competenze di base per l’utilizzo degli strumenti informatici, a scuola o sul posto di lavoro:

  • Riconoscere la parte hardware del computer, i diversi tipi di rete e le modalità di connessione a internet, organizzare file e cartelle, installare e disinstallare programmi.
  • Scambiare informazioni via email, gestendo la casella di posta elettronica e le applicazioni relative, utilizzare i servizi cloud più diffusi e collaborare tramite smartphone e tablet
  • Navigare sul web, utilizzando il browser in maniera corretta, gestendo impostazioni, cronologia e preferiti.
  • Proteggere i tuoi account e i tuoi dispositivi da attacchi hacker e utilizzare il backup e il ripristino.
  • Lavorare con i programmi di produttività, su testi, fogli di calcolo e presentazioni, della Suite Microsoft Office o di LibreOffice.
  • Cercare informazioni utili in breve tempo, sfruttando motori di ricerca e criteri.

Oltre a nozioni base sul funzionamento di un PC o di dispositivi mobili, che riguardano i primi quattro moduli, le video-lezioni ti permetteranno di acquisire competenze base sull’utilizzo di Microsoft Word, Excel e PowerPoint, oppure della versione opensource di LibreOffice di programmi con le stesse funzionalità.

La struttura dei 7 moduli è la stessa. Devi seguire le video-lezioni, scaricare e studiare il pdf, fare le esercitazioni e poi sostenere l’esame e superarlo in un massimo di tre tentativi. Ovviamente, se deciderai di effettuare l’esame presso un centro accreditato Eipass, avrai la possibilità di seguire un corso in presenza con un Formatore, che ti guiderà non solo nell’acquisire le competenze necessarie agli studenti per entrare nel mondo del lavoro (indipendentemente dall’indirizzo di studi) e ai docenti per svolgere la loro professione in modo semplice e organizzato, ma anche a superare con successo gli esami che, se non preparati bene, possono presentare qualche difficoltà.

Ti rimando alla pagina ufficiale per scaricare il programma completo e saperne di più su Eipass 7 moduli.

In conclusione

La professione docente sta diventando sempre più “tecnica” e richiede competenze sempre maggiori, soprattutto in ambito digitale. Questo non vuol dire che la didattica tradizionale sia da scartare o che il ricorso a strumenti personali quali l’empatia siano meno efficaci, anzi. È anche vero, però, come ho più volte ribadito nei miei articoli, che se vogliamo che gli studenti di oggi ci comprendano, è necessario che anche noi docenti facciamo un passo verso l’apprendimento del linguaggio parlato da loro, che è sostanzialmente, un linguaggio digitale, fatto di immagini e video più che di parole, di oggetti multimediali ad alto impatto pratico più che di lezioni frontali.

Pertanto, ti consiglio di dare uno sguardo non solo a questa certificazione Eipass, ma anche a i tanti corsi che questa azienda (o un’altra) mette a disposizione per i docenti, nella pagina dedicata. Sono anche validi per l’aggiornamento professionale e attribuiscono punteggio nei concorsi.

Infine, abbiamo parlato già di Google for Education, e ho testato che i documenti prodotti con Word, Excel e PowerPoint sono compatibili con i formati equivalenti di Google, pertanto è possibile creare ad esempio una presentazione in PowerPoint e poi caricarla in Classroom per la modifica collaborativa. Allo stesso modo, quando si scarica sul PC un documento creato online con gli strumenti Google, viene automaticamente convertito nel formato Microsoft.

Se vuoi saperne di più su come diventare un docente digitale, lascia un commento o contattami, puoi anche scrivermi su Facebook, sarò felice di aiutarti in questo percorso!

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: