Skip to main content

In questo articolo vi introduco la guida di Google sulla cybersecurity a scuola, da poco condivisa. Il documento, essenziale per gli amministratori IT scolastici, fornisce suggerimenti e best practice per rafforzare la cybersicurezza nelle istituzioni di istruzione primaria e secondaria, con un focus particolare sui prodotti e servizi Google​​. Ad ogni modo, i principi sono generali e quindi adattabili anche ad altri contesti, non Google for Education. Di seguito i punti principali della guida distribuita gratuitamente da Google, trovi il link in fondo all’articolo.

Rischi Crescenti per le Scuole

Le scuole sono diventate uno dei principali bersagli per gli attacchi informatici. Hacker e criminali informatici mirano a sfruttare i ricchi sistemi di dati presenti nelle istituzioni educative. La transizione rapida verso l’insegnamento a distanza, accelerata dalla pandemia nel 2020, ha esposto ulteriormente le scuole a vulnerabilità di cybersecurity​​.

Adottare Misure di Prevenzione

Nonostante non esistano soluzioni che eliminano completamente i rischi, adottare e implementare best practice può ridurre significativamente tali rischi. Queste includono misure per proteggere gli utenti, i dispositivi e la privacy dei dati​​.

1. Utilizzo dell’Autenticazione Sicura

L’autenticazione sicura è cruciale per proteggere informazioni sensibili, email, file e impedire l’accesso a utenti non autorizzati ai sistemi didattici. È consigliata l’adozione di password efficaci, la verifica in due passaggi (V2P), passkey e, ove possibile, l’uso di gestori di password, in particolare per gli amministratori IT e il personale che gestisce informazioni sensibili​​. Puoi trovare la mia guida passo passo che spiega come attivare l’autenticazione a due fattori QUI. L’ideale per le scuole che usano la Workspace sarebbe attivarla per tutti ma, come ho scritto nel mio Manuale per Amministratori, si potrebbe iniziare dai docenti e poi passare agli alunni in possesso di uno smartphone. Nel Manuale ho descritto anche tante altre impostazioni di sicurezza per rendere la console sicura, proteggendosi da spoofing, spam, ecc.

2. Impostazioni di Sicurezza Appropriate

I prodotti Google sono progettati per essere sicuri per impostazione predefinita, tuttavia, è fondamentale che gli amministratori configurino adeguatamente reti e sistemi per garantire una protezione efficace. L’adozione dei principi della Zero Trust e dei privilegi minimi, che limitano l’accesso degli utenti solo alle risorse necessarie, è un passo cruciale​​.

3. Aggiornamenti e Upgrade dei Sistemi

Mantenere aggiornati i sistemi operativi e i browser è vitale per proteggersi dalle minacce recenti. L’uso di sistemi moderni e l’aggiornamento automatico dei software sono consigliati. Ad esempio, i Chromebook sono particolarmente efficaci nel prevenire attacchi ransomware​​.

4. Sistemi di Monitoraggio e Avviso in Tempo Reale

L’uso di sistemi di monitoraggio e avviso in tempo reale consente di identificare e reagire rapidamente a potenziali minacce. Questi sistemi possono tracciare attività su rete, dispositivi, applicazioni, utenti e dati, fornendo aggiornamenti critici su minacce e variazioni di sistema​​.

5. Formazione di Insegnanti, Personale e Studenti

È fondamentale che insegnanti, personale non docente e studenti siano formati su come utilizzare dispositivi e software in modo sicuro, riconoscere minacce potenziali e condividere dati in modo appropriato​​.

Trovi esempi di corsi sulla sicurezza informatica, nel mio catalogo per le scuole, anche se al momento non ho più spazio per erogare corsi, none sitare a contattarmi per dei consigli.

L’Approccio Google

Prodotti come Google Workspace for Education e Chromebook possono notevolmente migliorare la cybersecurity nelle scuole, offrendo soluzioni integrate per proteggere la privacy degli utenti e garantire un alto livello di sicurezza​​.

Concludendo, la guida di Google fornisce uno strumento prezioso per gli amministratori IT scolastici. Implementando queste pratiche, le scuole possono rafforzare significativamente la loro sicurezza informatica, proteggendo studenti, personale e dati da minacce sempre più sofisticate. Trovi la guida QUI.

Il Safer Internet Day e altre risorse

La guida è sicuramente un ottimo punto di partenza per parlare di sicurezza online con gli studenti, anche in vista del Safer Internet Day, che per il 2024 è stato fissato il 6 febbraio. Oltre che sul sito ufficiale, trovi tante risorse per preparare le tue lezioni anche sul sito di Generazioni Connesse.

Inoltre, tieni d’occhio la sezione Eventi dell’Associazione Culturale Didattica Innovativa, a breve annunceremo proprio un webinar sulla cybersecurity, gratuito per tutti i soci.

Sostieni il mio lavoro!

Se ti è piaciuto l’articolo puoi compiere le seguenti semplici azioni per sostenere il mio lavoro:

Non hanno nessuno costo per te ma un grande valore per me!

Se vuoi organizzare un corso di formazione per la tua scuola, dai un’occhiata al mio nuovo catalogo!

Un caffè al prof!

Se invece vuoi supportare la creazione di contenuti con una piccola donazione tramite PayPal, puoi farlo cliccando il pulsante.

Grazie!

AGGIORNAMENTO: Da oggi tutto quello che ti serve sapere sulla console è nel mio libro! Il primo manuale dedicato alla console di amministrazione di Google Workspace. Puoi comprare il libro su Amazon, in formato digitale o cartaceo a QUESTO INDIRIZZO.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.