Skip to main content

Dato il successo di questo articolo e di quello sui tablet e i tanti consigli che i colleghi mi chiedono sull’acquisto di dispositivi elettronici, l’ho completamente aggiornato, rimuovendo i link non più funzionanti e i prodotti che non sono più acquistabili con la Carta del Docente e inserendo prodotti nuovi e aggiornati.

Ultimo aggiornamento: settembre 2023.

AGGIORNAMENTO: Da oggi tutto quello che ti serve sapere sulla console è nel mio libro! Il primo manuale dedicato alla console di amministrazione di Google Workspace. Puoi comprare il libro su Amazon, in formato digitale o cartaceo a QUESTO INDIRIZZO.

Notebook da acquistare con la Carta del Docente

Dopo l’articolo sui tablet da acquistare con la carta del docente, per il quale in molti mi avete ringraziato, ecco quello dedicato ai notebook. Come per i tablet, anche questa volta inserirò nelle tabelle solo i migliori dispositivi che puoi acquistare da Amazon con il bonus docente. Dato che mi hanno segnalato che alcuni prodotti non sono più disponibili o non acquistabili con la Carta del Docente, ho aggiornato la guida a settembre 2023.

Ti ricordo che per acquistare con la Carta del Docente devi recarti sul sito, entrare con lo SPID e generare un buono del valore massimo disponibile o del valore del dispositivo che vuoi acquistare.

Tre anni fa spesi il bonus proprio per acquistare un notebook, mentre lo scorso anno, come accennavo nell’altro articolo, ho usato le due annualità accumulate per acquistare il nuovissimo iPad Pro, nella versione da 12,9 pollici, con 256 GB di memoria e il nuovo e potente chip M2 (ma c’è anche la versione più economica da 11 pollici). Per ora sono molto soddisfatto dell’acquisto, ormai a scuola lavoro con quello e lo collego in wireless al monitor touch della classe. L’unica pecca è che gli accessori per avere un’esperienza completa costano parecchio, quindi li comprerò un po’ alla volta.

Notebook

Tralascio i PC fissi, perché docenti e studenti, a meno di esigenze particolari, beneficiano di più di un dispositivo portatile ma potente. Ormai i notebook supportano anche applicazioni pesanti, a patto di avere la giusta quantità di RAM e una scheda video con memoria dedicata. Ad essere pignoli i computer portatili con prestazioni più alte si definisco laptop, anche se ormai i notebook sono più diffusi perché più leggeri.

Ho diviso i consigli in tre tabelle, fascia alta, media e bassa. Se hai necessità di fare grafica, video editing, modellazione 3D, immagini generare con AI tramite app da installare sul dispositivo e qualsiasi altra cosa richieda prestazioni elevate, dovrai aggiungere qualcosa al bonus docenti, anche se hai conservato due annualità, e scegliere un notebook di fascia alta. Altrimenti, se usi soltanto programmi con Classroom, Teams, Canva e altre app didattiche, va bene anche un notebook di fascia media o bassa.

I parametri a cui dovrai stare attento sono la RAM, il processore, lo spazio di archiviazione e il peso, mentre guarda la scheda grafica solo se hai necessità di prestazioni elevate. Ho spiegato cosa sono queste componenti nei miei video su Instagram e TikTok.

Ho selezionato soltanto notebook che puoi acquistare con la carta del docente, pertanto ti basterà cliccare sull’immagine per aprire la pagina relativa di Amazon e completare l’acquisto. Considera che molti di questi dispositivi sono configurabili, quindi cambiando le caratteristiche il prezzo ovviamente varierà.

Notebook di fascia media

Partiamo dai notebook di fascia media da acquistare con la carta del docente, visto che sono quelli che rientrano più o meno nell’importo del bonus.

Con Intel Core i7

Convertibile

Touchscreen

Convertibile 2 in 1, penna inclusa

Nome

Immagine

Processore

Intel Core i7-1255U

Intel Core i5-1335U

Intel Core i5-1135G7

Intel i3-1125G4

Schermo

15.6'' FullHD

14" FHD

12,45''

14''

RAM

8 GB

8 GB

8 GB

8 GB

Archiviazione

512 GB SSD

512 GB SSD

128 GB SSD

256 GB SSD

Sistema Operativo

Windows 11

Windows 11 

Windows 11

Windows 11

Peso

1,63 kg

1,5 kg

1,11 kg

2,43 kg

Scheda grafica

Integrata 

INTEL IRIS XE 

Integrata

Integrata

Note:

Ho selezionato 4 notebook con caratteristiche diverse, sono quelli che io comprerei, anche se non vuol dire che tutti siano adatti, dipende dalle esigenze specifiche. Se cerchi qualcosa di leggero ma affidabile andrei sul Lenovo, mentre se vuoi un’esperienza ibrida tra PC e tablet l’HP o il Surface sono ideali (anche se nel caso tu volessi un convertibile ti consiglierei di spendere qualcosa in più per un dispositivo più leggero e performante).

L’HP ha la penna inclusa, che è un bel risparmio, mentre l’ASUS ha dalla sua un disco molto capiente.

Nonostante l’attrattiva del touchscreen offerta dal Surface, ti confesso che tra i quattro sceglierei proprio l’ASUS, per il rapporto qualità prezzo. In generale, ogni tipologia di dispositivo assolve ad un bisogno specifico e, per esperienza diretta, non ho una grande predilezione per notebook utilizzati come tablet, sono scomodi e pesanti.

Notebook di fascia alta

Se come hai conservato due annualità, ti consiglio uno di questi dispositivi. Ovviamente non includerò dispositivi molto oltre i 1000 €, però alcuni di questi sono davvero ottimi per insegnare.

Scheda grafica 6GB

Hard disk capiente e veloce

Ottimo prezzo!

Lunga durata batteria

Nome

Immagine

Processore

Intel Core i7-12700H

Intel I7-1280P

Intel Core i7-1260P

M1

Schermo

15.6'' Antiriflesso

14" FHD

17,3" FHD IPS

13''

RAM

16 GB

16 GB

16 GB

8 GB

Archiviazione

512 GB SSD

1 TB SSD

1 TB SSD

256 GB SSD

Sistema Operativo

Windows 11

Windows 11

Windows 11

MacOS 11 Big Sur

Peso

2,2 kg

1,29 kg

2 kg

1,29 kg

Scheda grafica

NVIDIA GeForce RTX 4050 6GB GDDR6

Iris XE

Integrata

Apple GPU 7-core 

Note:

Le prestazioni di questi notebook sono veramente elevate, di gran lunga superiori a quanto normalmente necessario nella quotidiana pratica didattica, a meno che tu non abbia necessità particolari. Pertanto, se hai deciso di fare un investimento su un dispositivo di questa fascia i quattro dispositivi nella tabella sono tutti delle ottime scelte.

Se vogliamo provare un’analisi comparativa, direi che l’ASUS TUF e il MSI Prestige sono apparentemente molto vicini, anche se in realtà l’ASUS ha un processore Intel di dodicesima generazione con benchmark molto elevati e una scheda video molto performante, adatta anche alle applicazione grafiche o a lavoro di IA in locale. MSI è molto conosciuta dai gamer e se consideri che il peso del notebook è anche di molto inferiore a quello dell’ASUS, probabilmente è la soluzione migliore se devi portarlo con te spesso. Di contro, l’ASUS è un po’ più robusto ma ha solo 512 GB di disco fisso.

Parliamo comunque di due notebook dalle prestazioni molto elevate per la fascia di prezzo, dovrai aggiungere qualcosina. P

Se vuoi rimanere nei 1000 € il PC- Envy di HP è perfetto, ha un ottimo display, il lettore impronte e un processore non male, giusto di poco al di sotto di quello del Prestige, in termini di benchmark. Considera però che la scheda video è integrata, quindi non potrai spingere molto per la grafica ma considerando anche il peso è perfetto per insegnare.

Se vuoi vedere la comparazione dei processori, vai a questo link.

Infine, se ti piace il mondo Apple, attualmente con carta del docente , ad un prezzo contenuto, è possibile acquistare il MacBook Air 2020, con processore M1 e Apple GPU 7-core (processore grafico). Il vantaggio è il peso contenuto e una lunga durata della batteria, ma devi essere preparato/a che Apple è un altro mondo rispetto a Windows, anche se molto più aperto rispetto al passato.

Notebook fascia medio-bassa

Se non hai particolari esigenze e ti serve soltanto un notebook da portare in giro o da mettere sulla scrivania, per usare web app didattiche, il registro elettronico e navigare, allora questi di fascia bassa fanno per te.

Ottimo prezzo!

Leggero!

Leggerissimo 

Leggerissimo 

Nome

Immagine

Processore

AMD Ryzen 3 5300U

Intel Core i3-1115G4

Intel Celeron N4020

Intel Core i5-1135G7

Schermo

15.6'' FHD

15,6" FHD

14" FHD IPS

15.6''

RAM

8 GB

8 GB

4 GB

8 GB

Archiviazione

256 GB SSD

256 GB SSD

128 GB eMMC

512 GB SSD

Sistema Operativo

Windows 11

Windows 11

Windows 11

Windows 11

Peso

1,69 kg

1,7 kg

1,3 kg

1,7 kg

Scheda grafica

Integrata

Integrata

Integrata

Intel Iris Xe

Note:

Sono tutti dispositivi poco performanti, in particolare l’ASUS che ha 4 GB di RAM e processori di fascia bassa, ma se hai deciso di conservare parte dell’importo per corsi di formazione o altro, vanno benissimo per lavorare senza spendere troppo.

Tieni d’occhio l’ultimo, l’Acer Aspire, ha un processore i5 e 512 GB di memoria fissa, sospetto che non sarà a lungo disponibile a quel prezzo su Amazon.

Accessori

Di solito i PC non hanno bisogno di grandi accessori, ma se insegni potresti voler comprare un cavo o una prolunga HDMI per collegare il dispositivo alla LIM o al monitor touch, come ho fatto io. Ti consiglio anche un mouse wireless o Bluetooth (io ne ho preso uno che può funzionare con entrambi i protocolli di comunicazione) e una custodia. Ti ricorso che non puoi acquistare accessori con la Carta del Docente.

Dai un’occhiata a questi link:

Conclusioni

Spero con questo articolo di aver fugato i dubbi che potessi avere nell’acquisto di un nuovo tablet. Quando bisogna comprare un nuovo dispositivo anche io sono molto indeciso e faccio prima tante ricerche per valutare aspetti e recensioni.

Considera che le offerte che ho selezionato sono fino ad esaurimento scorte e sono tutte acquistabili con la Carta del Docente, quindi affrettati se vedi un dispositivo di tuo interesse, prima che siano terminati tutti i pezzi a disposizione.

Se vuoi che faccia altre ricerche su altri dispositivi fammelo sapere nei commenti all’articolo o ai miei post sui social. Inoltre non esitare a contattarmi (puoi anche usare la chat che trovi sul sito) se ti serve un parere prima dell’acquisto di un dispositivo, sarò lieto di aiutarti!

Non ho incluso Chromebook nell’articolo perché meritano una trattazione a parte.

Sostieni il mio lavoro!

Se ti è piaciuto l’articolo puoi compiere le seguenti semplici azioni per sostenere il mio lavoro:

Non hanno nessuno costo per te ma un grande valore per me!

Se vuoi organizzare un corso di formazione per la tua scuola, dai un’occhiata al mio nuovo catalogo!

Un caffè al prof!

Se invece vuoi supportare la creazione di contenuti con una piccola donazione tramite PayPal, puoi farlo cliccando il pulsante.

Grazie!

Questo articolo contiene link di affiliazione.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.