Skip to main content

I collegi docenti

Buon anno scolastico a tutti i colleghi e agli amministratori di piattaforma!

Visto che l’argomento è caldo e si susseguono post sui vari gruppi Facebook chiedendo lumi sull’argomento, ho deciso di fare una breve guida per illustrare tutte le alternative per svolgere i collegi docenti (e in generale, tutte le riunioni con più di 100 partecipanti) che avete con Google Workspace for Education Fundamentals (la versione gratuita).

Sommario

Teaching & Learning Upgrade

Education Plus

GoToMeeting

Zoom

Federation con Office 365

Licenza Teaching & Learning Upgrade

Da aprile 2021, Google ha ampliato l’offerta, distinguendo ben quattro versioni per la Workspace, come ho spiegato in questo articolo.

L’opzione più semplice per superare il limite dei 100 docenti, pertanto, è quella di far acquistare alla scuola una o più licenze Teaching & Learning che permettono all’utente a cui assegnerete la licenza di creare riunioni su Google Meet fino a 250 partecipanti.

  • Prezzo: € 2,50 + iva al mese, acquisto annuale circa € 36 all’anno
  • Modalità di acquisto: dai partner Google (C2 Group, Campustore, Ugo Lopez) su MEPA
  • Pro: economico, non c’è un limite minimo di licenze imposto da Google, non bisogna usare altri programmi ma quello a cui i docenti sono già abituati.
  • Contro: solo l’utente a cui assegnate la licenza avrà le funzionalità aggiuntive.

Anche se Google non pone un limite minimo di acquisto, i partner attuano strategie differenti a seconda dei servizi aggiuntivi e dell’assistenza che decidono di offrire alle scuole.

Al momento, ritengo sia la soluzione più semplice. Dalla console di Google, sezione Fatturazione -> Abbonamenti, è possibile attivare una prova gratuita (10 licenze per 60 giorni), così avete tutto il tempo per perfezionare l’acquisto.

Google Workspace Education Plus

Questa versione della Workspace, ex G Suite Enterprise for Education, offre tutte le funzionalità più avanzate, comprese le riunioni su Meet fino a 250 partecipanti, ma ad un prezzo abbastanza alto (che si calcola a studente, mentre lo staff e i docenti ricevono le licenze gratuitamente). Tutti le caratteristiche sono qui.

  • Prezzo: € 3,40 + IVA all’anno a studente (staff e docenti gratis)
  • Modalità di acquisto: dai partner Google (C2 Group, Campustore, Ugo Lopez) su MEPA
  • Pro: tante funzionalità aggiuntive tra cui maggiore spazio di archiviazione
  • Contro: prezzo abbastanza elevato

GoToMeeting

Questa piattaforma, molto popolare, permette di fare riunioni fino a 250 partecipanti ad un prezzo contenuto ed infatti è stata scelta da molte scuole lo scorso anno per effettuare collegi docenti.

  • Prezzo: 
    • Versione Professional 150 partecipanti: € 109,00 + IVA all’anno (in offerta al momento)
    • Versione Business 250 partecipanti: € 171,96 + IVA all’anno (in offerta al momento)
  • Modalità di acquisto: direttamente sul sito o da partner autorizzati
  • Pro: economico e facile da usare, dispone di un’integrazione con Google Calendar
  • Contro: l’interfaccia non è sviluppata come altri programmi, sulla stabilità ci sono pareri discordanti (io non ho avuto problemi ma l’ho usato poco). Solo 25 videocamere accese.

Zoom

Altra piattaforma molto utilizzata, con un buon rapporto qualità prezzo.

  • Prezzo: € 1680 annui per 20 licenze
  • Modalità di acquisto: direttamente sul sito o da partner autorizzati
  • Pro: facile da usare, stabile, esiste un’integrazione con Google Calendar.
  • Contro: un po’ più caro di altre soluzioni

Cisco Webex

Certamente una delle piattaforme più professionali, molto usata in ambito aziendale.

  • Prezzo: Ci sono vari piani, oltre a quello gratuito che però non è adatto ai collegi, che potete vedere qui:
    • Piano Starter, fino a 150 partecipanti: € 154,20 + IVA annui a licenza
    • Piano Business, fino a 200 partecipanti: € 307,80 + IVA annui a licenza
  • Modalità di acquisto: direttamente sul sito o da partner autorizzati
  • Pro: facile da usare, stabile, design professionale
  • Contro: il piano Business arriva fino a 200 partecipanti e non 250 come altre soluzioni

Federation con Microsoft Office 365

Per chi non lo sapesse, questo metodo, spiegato dall’ingegnere Google Goldy Arora sul suo sito, e che ho tradotto nel mio articolo ormai più di un anno fa, ha aiutato centinaia (o forse migliaia) di scuole a superare il problema dei collegi per l’a.s. 2020/21 e resta l’unica soluzione completamente gratuita.

  • Prezzo: GRATUITO
  • Modalità di acquisto: Si può fare in autonomia seguendo la mia guida o richiedendo una consulenza a me o ai partner Google che hanno inserito l’operazione a catalogo
  • Pro: possibilità di avere tutte le app di Office 365, compreso lo spazio di archiviazione aggiuntivo di One Drive, e Teams per riunioni fino a 300 partecipanti, con lo stesso account che usate per Google Workspace, esiste un componente aggiuntivo di integrazione a Google Calendar, come ho spiegato qui.
  • Contro: l’implementazione della federation non è semplicissima, si devono gestire due piattaforme (anche se gli account passano in automatico vanno assegnate le licenze su Office)

Spero di avervi fornito una panoramica esauriente delle possibilità, ovviamente potrebbero essercene altre, non esitate a segnalarmele così le aggiungiamo all’articolo.

Buon lavoro a tutti!

©Google and Google Workspace apps are trademarks of Google LLC and this site is not endorsed by or affiliated with Google in any way.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: